SEGUICI SU
Instagram
  • GAMMA
  • SERIE SPECIALI
  • GPL ECONEXT
  • GAMMA BUSINESS
  • FUEL CELL
  • VEICOLI COMMERCIALI
                     
           
  Nuova i10   i20   i20 Coupe   i20 Active   Nuova i30  
           
  Nuova i30 Wagon   Nuova i30 Fastback   Nuova i30 N   i40 Wagon   ix20  
           
  Tucson   Santa Fe   Nuova Ioniq   Kona    
                     
           
  Nuova i10 Login   i20 Login   ix20 Xpossible   Tucson Xpossible   Tucson Sound Edition  
           
  Santa Fe Xpossible          
                 
                 
                     
           
  Nuova i10 GPL Econext   i20 GPL Econext   ix20 GPL Econext      
                   
  Panoramica GPL Econext                  
                     
                     
                     
           
  Nuova i10   i20   i30   i40   ix20  
               
  Tucson   Santa Fe            
                     
                     
                     
           
  ix35 Fuel Cell          
                   
                   
                     
                     
                     
           
  H350          
           
           
                 
                 

Chi Siamo

HOMEMondo Hyundai >Chi siamo

Hyundai Motor Company



“Modernità”: questo il significato di “Hyundai” in lingua coreana. La nascita di Hyundai Motor Company risale al 1967: fondata da Ju-Yung Chung (padre dell’attuale Chairman & CEO Mong-Koo Chung), che lavorava agli inizi sostanzialmente come assemblatore licenziatario di un modello Ford. È nel 1974 che Hyundai decide di sviluppare integralmente la prima automobile: la Pony, che diviene presto un modello di durevole successo nella Repubblica di Corea, grazie anche al contributo del design italiano firmato da Giorgetto Giugiaro. Presentata al Salone di Torino nel 1975, la Pony – prima vettura sviluppata in Corea del Sud destinata all’esportazione – conosce un crescente successo commerciale che spinge la Casa a potenziare notevolmente le proprie capacità produttive, con altri modelli, e la propria attitudine all'export (peraltro cominciata in Europa nei primi anni '80). Nasce così a Ulsan, nella parte meridionale della Corea del Sud, la più grande piattaforma integrata al mondo, fatta di cinque differenti stabilimenti integrati, con una capacità produttiva annua che oggi si attesta a quasi 1 milione e 800mila veicoli, contribuendo allo sviluppo del mercato interno di cui Hyundai è tuttora protagonista assoluta. Anche per questo la Casa investe ogni anno – e continuerà a farlo – almeno il 5% del fatturato in attività di R&D (Ricerca & Sviluppo), con l'obiettivo di mantenere il proprio patrimonio tecnologico sempre all’avanguardia. In poco più di 40 anni, il Gruppo Hyundai è divenuto uno dei maggiori protagonisti dell'industria automobilistica mondiale, con 35 stabilimenti produttivi in 10 Paesi e 13 Centri R&D in sei Paesi, senza contare le 40 filiali commerciali del Gruppo in 26 Paesi.


Dal 2009, Hyundai Motor Group (formato dai marchi automobilistici Hyundai e Kia, e dalle consociate Mobis, Autoever, ecc) entra nella "Top 5" dei costruttori mondiali (dal 10° posto del 2000) e viene distribuito (nei due brand) in 200 Paesi del mondo. Un dato confermato anche nel 2015, quando il Gruppo ha commercializzato 8,01 milioni di veicoli a livello globale (4,96 milioni con il singolo marchio Hyundai), di cui oltre 470mila in Europa – proprio nel vecchio continente, Hyundai ha raggiunto il 3,3% di quota di mercato.

Da molti anni Hyundai investe sull’innovazione del brand e sulla qualità che rappresentano la solida base del consolidamento interno e della crescita equilibrata e sostenibile anche nel lungo periodo. Nel 2013, con la ix35 Fuel Cell, Hyundai diventa la prima casa automobilistica al mondo ad inaugurare la produzione in serie di auto a idrogeno a emissioni zero. Ma non solo: nello stesso anno Hyundai fa un ulteriore passo avanti e apre il più grande Centro Prove sul circuito del Nürburgring (Germania) per testare appieno la qualità, la durata e le prestazioni dei veicoli.
Con il lancio del marchio globale del lusso Genesis nel 2015, Hyundai si propone di offrire ai propri clienti auto dal design elegante senza precedenti, sicurezza al massimo livello, il più grande senso di comfort, e una guida su strada piacevole e dinamica. Nello stesso anno Hyundai lancia anche la nuova Tucson, un vero milestone nella gamma SUV della Casa: a partire dal suo lancio, Tucson è infatti diventata l’auto venduta più velocemente in Europa, con oltre 140.000 unità commercializzate da Settembre 2015 – la clientela ha pienamente accolto il claim del nuovo modello: "Change is good".

Nel 2016 il lancio di IONIQ - la prima auto al mondo che consente al cliente di scegliere fra tre differenti motorizzazioni a zero o basse emissioni, Hybrid, Electric e Plug-in - rappresenta un'altra pietra miliare nella strategia competitiva del brand, rispondendo all’evoluzione dei tempi in termini di sostenibilità e di digitalizzazione. Ma non solo, nello stesso anno Hyundai ha dimostrato anche di essere un brand in crescita: secondo la classifica “Best Global Brands 2016” promossa da Interbrand, Hyundai è oggi al 35° posto (6° nella classifica Top 10 dei brand automotive).
L’obiettivo di Hyundai nel 2016 è quello di continuare a investire molto nelle attività di Ricerca & Sviluppo per migliorare ulteriormente la qualità e lo sviluppo di nuove tecnologie, garantire una maggiore soddisfazione del cliente e rafforzare la competitività futura.

Per gli anni a venire Hyundai vuole diventare nel tempo un vero “partner” nella vita delle persone, non solo con le automobili ma offrendo molto di più: un nuovo modo di vivere, sempre alla ricerca di nuove idee e opportunità con l’obiettivo di rendere alla portata di tutti le più avanzate tecnologie, la sicurezza, il design e il comfort – proprio come fanno le auto “made in Hyundai”.

In questo sito vengono utilizzati cookie fondamentali per fornire una migliore esperienza di navigazione. I cookie memorizzano le preferenze degli utenti e altre informazioni che ci aiutano a migliorare il nostro sito Web, ma non c'è da preoccuparsi: nessuna delle informazioni raccolte sul nostro sito identifica l'utente personalmente. Per accettarne l'utilizzo cliccare sul bottone qui sotto.

 
Ulteriori informazioni